COUNSELING PASTORALE

Obiettivo

Il corso si prefigge di iniziare i partecipanti al ministero del counseling pastorale, cioè a quel processo relazionale che coinvolge un operatore pastorale preparato e una persona bisognosa di aiuto con lo scopo di aiutare quest’ultima a utilizzare le proprie risorse umane, spirituali e soprannaturali per far fronte creativamente alle difficoltà in cui si trova, fino a trasformarla in occasione di crescita.

Contenuti

  • Cenni sul sorgere e sull’evoluzione del counseling pastorale;
  • Similarità e differenze tra counseling pastorale, counseling psicologico e direzione spirituale;
  • la persona del counselor pastorale;
  • il processo del counseling pastorale: atteggiamenti e tecniche appropriate ad ogni fase del medesimo, diagnosi pastorale, alleanza pastorale, il transfert..

Metodo

Per rendere più efficace l’apprendimento, la teoria sarà integrata dalla lettura e dall’analisi di dialoghi pastorali, role-playing…

Bibliografia

BRUSCO A., La relazione pastorale di aiuto, Camilliane, Torino 1993.
BRUSCO A. – MARINELLI S., Iniziazione al dialogo e alla relazione di aiuto, Gabrielli Editori, 2 voll., Verona, 2005.
GIORDANI B., Colloquio psicologico nella direzione spirituale, Rogate, Roma, 1992.
SZENTMÁRTONI M., Camminare insieme. Psicologia pastorale, San Paolo, Cinisello Balsamo (MI), 2001

Prof. Brusco don Angelo